13 ottobre:sciopero studentesco dell’alternanza

13 ottobre:sciopero studentesco dell’alternanza

Comunicato stampa
Milano, 11 ottobre 2017
Sciopero studentesco dell’alternanza.

Giovanna Capelli Segreteria Regionale Lombardia  Rifondazione Comunista, responsabile Scuola, Università, Ricerca ha dichiarato: «Condividiamo pienamente le ragioni che animano la mobilitazione studentesca nazionale indetta per il 13 ottobre. Uno sciopero dunque contro una delle norme più devastanti della cosiddetta “Buona Scuola”».
13 ottobre:sciopero studentesco dell’alternanza

RIFONDAZIONE COMUNISTA condivide pienamente le ragioni che animano la mobilitazione strudentesca nazionale indetta per il 13 ottobre prossimo sotto la parola d’ordine « Sciopero dell’alternanza». Uno sciopero dunque contro una delle norme più devastanti della cosiddetta «Buona Scuola,, quella che la connette strutturalmente alla logica perversa del mercato, della privatizzazione, l’alternanza scuola lavoro. Ore di studio e di approfondimento sostituite obbligatoriamente da stages senza senso e da lavoro gratuito senza diritti e senza tutele, un addestramento al futuro lavoro precario e senza qualità.(sono stati fatti accordi ministeriali con MC Donald e Zara !!!)     Uno scandalo che mette spesso in gioco anche la incolumità degli studenti e delle studentesse. Basta citare il recente caso dello studente ferito a La Spezia mentre guidava un muletto durante le ore di alternanza .
Tutte e tutti in piazza dunque venerdì 13 ottobre con tutti gli studenti e le studentesse che vogliono una scuola secondo la Costituzione libera e svincolata da interessi di parte, capace di costruire quel futuro che le politiche neoliberiste stanno rubando alle nuove generazioni.
Giovanna Capelli
Segreteria Regionale Lombardia
Rifondazione Comunista,responsabile Scuola, Università,Ricerca
sciopero dell’alternanza

About the Author