L’Altra Vigevano a Sinistra è per… IL DIRITTO ALLA CASA

10482732_1433682473601037_2928122718133581252_n
“Gli interventi edilizi realizzati in città in seguito all’approvazione dei nuovi strumenti urbanistici hanno completamente saturato il territorio, oltre che a provocare danni irreversibili alla qualità della vita ed alla rete urbanistica cittadina. Occorre quindi assolutamente fermare lo sviluppo edificatorio.
Allo stesso tempo è molto forte la richiesta di alloggi a prezzi popolari e di alloggi per le giovani coppie. Come conciliare queste due esigenze apparentemente opposte?
– Procedendo all’individuazione di nuove modalità collaborative e/o gestionali per affrontare l’emergenza abitativa in particolare per quanto riguarda la messa a disposizione di nuovi alloggi di edilizia popolare, con particolare attenzione a nuovi ed emergenti problemi dell’abitare: per gli anziani soli, per le persone con handicap fisico o psichico, per il nuovo disagio economico, per i migranti.
– Consentendo solo ristrutturazioni che al loro interno prevedano garanzie di alloggi in affitto e a prezzi controllati con l’Amministrazione. Allo scopo occorre prevedere nelle regolamentazioni locali (Regolamento Edilizio o strumenti analoghi) l’esigenza di destinare una percentuale di alloggi ad affitto agevolato (almeno del 20%).
– Sviluppando i contratti di quartiere che consentono anche una mobilità da alloggi grandi ad alloggi più corrispondenti alle modifiche dei nuclei familiari (figli che si sposano e nucleo più piccolo), attingendo ai fondi regionali indispensabili per tali interventi.
– Predisponendo strumenti premianti volti a immettere nella disponibilità, in termini di affitto, case oggi tenute vuote.
– Attivando convenzioni con cooperative edilizie e privati per affitti a prezzi controllati premiando gli operatori che si rendono disponibili a tale iniziative.
Oggi numerosi appartamenti sono usati come spazi in cui ammucchiare in condizioni indecenti e a prezzi esosi immigrati che non trovano case in affitto. Il problema è reale e molto grave. A fronte di un’azione di repressione di chi sfrutta la sofferenza altrui che deve essere comunque praticata, occorre però predisporre strumenti che consentano di soddisfare l’esigenza di posti letto a prezzi dignitosi”.
(Dal programma amministrativo)
https://altravigevano.wordpress.com/il-programma/
altravigevano@gmail.com

About the Author